FacebookTwitterGoogleFeed

 


Dall'altro, c'è chi, come i radicali, appena qualche giorno fa ha manifestato in piazza per denunciare le condizioni in cui vivono circa sessantamila detenuti, custoditi in celle carcerarie che – rispetto alle gabbie dei beagle – sono (forse) appena un po' meglio.
E, come sempre, nessuno – o quasi – pronto a sostenere l'iniziativa, a darne adeguata diffusione e men che meno disposto a scendere  in piazza.
Ma, si sa, se  il cane è il miglior amico dell'uomo, il detenuto non può dire altrettanto del politico e, forse, nemmeno del cittadino italiano.

Video In Evidenza

Il Libro

La rubrica

banner gg lib

Non è solo Saguto

annuncio

      CLICCA SULL'IMMAGINE PER INFO

La Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

social

Giustizia Giusta utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.