FacebookTwitterGoogleFeed

 

Sventato attentato a due magistrati

Era in preparazione un attentato contro il procuratore della Repubblica di Foggia Vincenzo Russo e il sostituto Giuseppe Gatti. Le forze dell’ordine sarebbero venute a conoscenza dell’attentato grazie ad alcune delicate attività investigative e nello specifico i fatti si sarebbero appresi durante alcune intercettazioni telefoniche ed ambientali.
Il procuratore Russo aveva già ricevuto due settimane fa una lettera minatoria, Gatti, invece, lo ricordiamo, è il titolare dell’inchieste delle missive con proiettili recapitate al sindaco e ad altri due esponenti di giunta: l’ex vicesindaco Sabino Colangelo e l’ex assessore all’urbanistica Ciro Mundi. Dopo aver appreso la notizia relativa ad un possibile attentato contro i due magistrati, giunge anche la solidarietà del primo cittadino Orazio Ciliberti al Procuratore Capo della Repubblica di Foggia, Vincenzo Russo, e al sostituto procuratore Giuseppe Gatti, e di gravi minacce subite dagli stessi in questi mesi. “Al di là dello sconcerto, dichiara Ciliberti, occorre sottolineare come vi sia una metodologia delinquenziale che si sta ripetendo da un po' di tempo nei confronti delle istituzioni pubbliche che va combattuta con le armi della legge”. Auspicando che si arrivi presto ad individuare i responsabili di questi atti, Ciliberti riconferma pieno sostegno a tutte le azioni sinergiche che si sviluppano per realizzare un adeguato grado di sicurezza nella comunità locale.
Fonte Teleradioerre

Video In Evidenza

Il Libro

La rubrica

banner gg lib

Non è solo Saguto

annuncio

      CLICCA SULL'IMMAGINE PER INFO

La Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

social

Giustizia Giusta utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.