Affitto casa, se è ammobiliata, attenzione: il documento (importantissimo) da firmare prima del contratto

Bisogna fare sempre molta attenzione. Se stai per affittare una casa ammobiliata, assicurati di leggere questo documento.

Avere una casa è un diritto di cui tutti dovrebbero godere. Poter vivere in un’ambiente che possa risultare gradevole per la propria quotidianità è molto importante, ma è sempre bene fare attenzione ad alcune cose.

Affitto casa, se è ammobiliata, attenzione
Ecco a cosa devi fare attenzione (Giustiziagiusta.info)

La burocrazia, soprattutto nel nostro Paese, potrebbe essere un vero ostacolo per le nostre finanze, anche quando decidiamo di prendere una casa. Se state concludendo un accordo per poter entrare in una casa ammobiliata, infatti, dovreste fare attenzione ad un documento importantissimo. Ecco di che cosa si tratta e perché è meglio non sottovalutarlo.

Fai attenzione a questo documento

Quando si parla di una casa arredata si intende un appartamento in cui vi sono elettrodomestici e mobili che possono essere utilizzati immediatamente, senza dover fare nuovi acquisti. Si tratta di una scelta comoda, oltre a far aumentare il valore della casa. Queste sono da considerare arredate quando vi è un piano cottura, frigorifero e forno, il tavolo con le sedie nella zona pranzo, letti con materasso, stoviglie e utensili per la cucina. Devono esserci anche il divano e mobili per il soggiorno, la lavastoviglie, la lavatrice, il televisore e una connessione ad internet.

Affitto casa, se è ammobiliata, attenzione
Questo verbale è particolarmente importante (Giustiziagiusta.info)

Tuttavia, quando si prende un appartamento ammobiliato è sempre bene fare attenzione al verbale di consegna. Si tratta di uno strumento che attesta lo stato dell’immobile e del suo arredo nel momento in cui il nuovo inquilino prende “possesso” dell’abitazione. Nel documento viene riportata la descrizione delle condizioni di mobili e di elettrodomestici, di impianti, pavimenti e pareti. Più il documento è accurato, più il locatore sarà protetto da eventuali danni, manomissioni o usure. In questo caso è fondamentale che l’inquilino firmi il verbale, in modo da renderlo valido.

La scelta relativa a prendere una casa in affitto già arredata non è mai semplice. Entrate in una casa “completa” potrebbe infatti evitare le fatiche di un trasloco, permettendo di andare via in futuro in modo più semplice. Ma il canone d’affitto potrebbe essere più alto e l’inquilino avrebbe minori libertà. Al contrario, l’inquilino che decida di acquistare i mobili ed entrare in una casa non arredata potrebbe pagare meno l’affitto mensile. Ma questo significa dover acquistare i mobili a parte e doversi far carico del loro trasporto, del montaggio e di eventuali addetti per il loro assemblaggio.

Impostazioni privacy