10.000 euro sul libretto postale: le cifre assurde che puoi guadagnare in pochi anni

Gli italiani senza risparmi, la crisi del 2023 continua a creare disagi in questo 2024: come guadagnare con i libretti postali.

La situazione economica italiana ha sofferto molto l’aumento dell’inflazione con il relativo caro prezzi e l’aumento dei tassi d’interesse. Questo terzetto ha messo letteralmente K.O. i risparmi degli italiani.

Soldi e investimenti, come scegliere il giusto libretto
Soldi e investimenti, come scegliere – (Giustiziagiusta.info)

Ad esempio, per quanto si legge sui dati dell’osservatorio mensile di Findomestic, soltanto un italiano su quattro in questo ultimo anno ha risparmiato circa l’8% delle entrate mensili. Considerando che gli italiani sono un popolo di risparmiatori, questi dati fanno capire quanto sia stato difficile arrivare a fine mese per molte famiglie.

A questi dati si aggiunge il fatto che gli italiani sono sì risparmiatori ma non grandi investitori. La maggior parte non si fida dei metodi di investimento, ma in molti non sanno che se ci si accontenta di margini minimi di guadagno, esistono tante possibilità di investimento sicuro, attraverso i libretti postali. Tra le soluzioni di gestione del risparmio più usate dagli italiani spiccano i Conto Deposito e libretti postali sempre più sottoscritti dai piccoli risparmiatori italiani. Si tratta di soluzioni che permettono di far coincidere rischi praticamente nulli a rendimenti buoni che possono arrivare a sfiorare il 5%.

Quale libretto postale scegliere per risparmiare e avere anche un minimo margine di interessi da accumulare negli anni

In realtà, non esiste una scelta migliore delle altre o per lo meno non esiste in termini assoluti. Questo perché le variabili da considerare sono tante, e proprio per questo motivo ci si può fare consigliare da esperti, anche agli sportelli postali. Il libretto postale ha come obiettivo far ottenere un rendimento economico sulla somma depositata e vincolata per un certo periodo di tempo, senza rischi.

Soldi e investimenti, come scegliere il giusto libretto
Soldi e investimenti (Giustiziagiusta.info)

Ad oggi ci sono soluzioni in riferimento ai conti deposito che offrono tassi di interesse fino al 5,70% mentre se l’investimento viene fatto sul buono fruttifero postale dedicato ai minori, il tasso di interesse arriva al massimo al 4,50%. Facendo un esempio, se si scelgono i buoni fruttiferi postali con una somma di 10mila euro, dopo 3 anni si potranno ritirare 11.697,95 euro. 

Se si decide di sottoscrivere un libretto postale Smart che offre interessi lordi annui del 4%, si può generare un rimborso netto di circa 10.437 euro. Mentre optando per un conto deposito vincolato con un rendimento lordo annuo del 5,3% si ottiene a scadenza un guadagno netto di 550 euro, piccole somme, ma che ne nel tempo possono essere d’aiuto.

Impostazioni privacy