Reddito di Base Universale: non serve ISEE per la rivoluzionaria misura che risolve ogni problema

Il mondo evolve e ci stiamo avvicinando sempre di più a misure di sostegno economico che prescindono dall’ISEE.

Oggi il sistema di sussidi per le famiglie in difficoltà funziona, ma ci sono ampie lacune e anche discrepanze. I Governi non riescono più a “tappare le falle” a suon do bonus ed è chiaro che la società stia cambiando profondamente.

reddito universale in europa
Il reddito universale dona più serenità ai lavoratori (Giustiziagiusta.info)

In uno scenario del genere, dove sta mutando profondamente anche il lavoro e soprattutto come le persone vivano questo impegno, risulta ovvio che si debba intraprendere una strada rivoluzionaria. Ecco cos’è il reddito universale.

Non servirà più l’ISEE per accedere al reddito universale, la società è pronta per questo passo

È innegabile che il mondo stia cambiando, e anche molto in fretta. Già l’avvento delle IA è un fatto che sta stravolgendo ogni comparto, ma soprattutto quello del lavoro.

cos'è il reddito universale
Col reddito universale si possono risolvere molti problemi (Giustiziagiusta.info)

Nei prossimi anni sempre più persone potranno perdere il proprio impiego, perché sostituite dall’intelligenza artificiale. Secondo le stime, solamente in Europa sono a rischio 20 milioni di lavoratori, qualcosa come 1 su 10, e in settori dove le persone sono qualificate.

Questo è emerso da un (allarmante) report del centro studi Centres of European Policy Network CEP, e secondo gli esperti la soluzione a questo imminente e impattante problema è uno solo: istituire il reddito universale.

Fino ad oggi il reddito universale si era visto più che altro come ipotesi, poco realistica e di difficile attuazione, ma adesso sta divenendo una priorità. Secondo i ricercatori CEP, Anselm Küsters ed Eleonora Poli segnalati da CorCom, si tratta “della soluzione migliore, se implementata correttamente, ciò intesa come strumento di condivisione del rischio. Non solo sostegno economico ma anche per aiutare i cittadini a migliorare e riqualificarsi quando si verificano profondi cambiamenti nella tecnologia e nella produzione”. Cambiamenti che stanno avvenendo proprio sotto ai nostri occhi con l’avvento delle IA.

Presto i robot sostituiranno le persone nei lavori sia fisici che intellettuali: si tratta solamente di arrivare a costi che le aziende preferiranno sostenere perché minori di quelli previsti per lavoratori umani. Tassare i robot, secondo gli esperti di cui sopra, non risolverebbe però il gravissimo disagio socio economico conseguente.

Ecco che a breve l’UE potrebbe approvare definitivamente un reddito universale, per scongiurare il caos derivante da questo epocale cambiamento e rivoluzione tecnologica. Resta solo da decidere tecnicamente a quanto potrebbe ammontare l’assegno mensile.

Impostazioni privacy