Assegno INPS per famiglie e maggiorazione per pensionati: quanto aumenta al mese

L’INPS ha annunciato i nuovi dati relativi all’assegno per famigli e le quote di maggiorazione per la pensione.

L’anno nuovo porta sempre grandi novità in generale e anche gli enti pubblici dello Stato italiano hanno deciso di cambiare le carte in tavola nei confronti dei cittadini italiani per portare una ventata d’aria fresca: l’INPS, ad esempio, attraverso una circolare, ha annunciato i nuovi importi e le nuove soglie relative sia all’assegno familiare sia per quanto riguarda le pensioni.

famiglia
Pensioni e assegni familiari: ecco cosa cambia nel 2024 (GiustiziaGiusta.it)

L’assegno per famiglie INPS e le pensioni sono sicuramente tra le agevolazioni più richieste da parte dei cittadini all’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale: a partire dal 1° gennaio 2024 qualcosa è cambiato e l’ente pubblico ha voluto farlo sapere a tutti i cittadini che hanno diritto a questi soldi attraverso una circolare dettagliata pubblicata sul loro portale.

Assegni familiari e pensioni: ecco cosa cambia nel 2024

All’interno della circolare, citata nel precedente paragrafo, emanata dall’INPS lo scorso 7 febbraio, si può leggere che l’ente pubblico ha attuato delle rivalutazioni per quanto riguarda i limiti di reddito familiare e i limiti di a reddito mensile per il calcolo e l’assegnazione degli assegni familiari e per le quote di maggiorazione della pensione per i cittadini italiani.

Queste rivalutazioni si riferiscono ad alcune categorie di persone che sono escluse le normative per l’assegnazione degli assegni familiari, ossia coltivatori diretti, coloni, mezzadri, piccoli coltivatori e pensionati iscritti alle Gestioni speciali per lavoratori autonomi; oltre all’avviso in questione, l’INPS ha anche annunciato i nuovi importi delle prestazioni.

coltivatore
Nuovi importi per coltivatori diretti, mezzadri e altre categorie di persone (GiustiziaGiusta.Info.it)

I nuovi importi, sia per quanto riguarda le prestazioni, sia per quanto riguarda il riconoscimento degli assegni familiari, a partire dal 1° gennaio 2024 sono i seguenti:

  • 8,18€ al mese per coltivatori diretti, mezzadri, coloni per fratelli, sorelle e nipoti;
  • 10,21€ al mese per pensionati delle gestioni speciali per lavoratori autonomi e piccoli coltivatori diretti per fratelli, sorelle e nipoti;
  • 1,21€ al mese per piccoli coltivatori diretti per genitori ed equiparati.
  • 843,04€ è il nuovo limite di reddito mensile per genitore, fratelli, sorelle e nipoti;
  • 1475,32€ è invece il nuovo limite di reddito mensile per genitori ed equiparati.
Impostazioni privacy