Straordinari sul lavoro: li perdi facilmente con la nuova legge, entro quanto chiederli

Attenti lavoratori: con le nuove leggi, i diritti sugli straordinari possono essere facilmente persi. Scopri entro quanto puoi richiederli.

Avete mai sperimentato quel momento in cui le luci dell’ufficio si spengono una dopo l’altra, ma il vostro computer resta acceso, e il vostro capo vi fa quella richiesta tanto temuta: “Possiamo contare su di te per qualche ora in più? Abbiamo bisogno di finire questo progetto entro domani mattina.”

Rivendicare i tuoi diritti sul lavoro straordinario
Lavoro straordinario: conoscere i tuoi diritti sotto la nuova legge (Giustiziagiusta.info)

Sì, stiamo parlando del lavoro straordinario, quel tuffo nel mondo degli extra orari che può essere sia una benedizione che una maledizione, a seconda di come viene gestito. Il lavoro straordinario, per essere corretto, deve rispettare due fondamentali condizioni. Primo, deve essere chiaramente definito come tale.

Non può essere un’improvvisazione dell’ultimo minuto o una pratica abituale che si insinua silenziosamente nella tua routine lavorativa. Deve rimanere qualcosa di eccezionale, un’aggiunta alla norma, non la norma stessa. Secondo, dev’essere ricompensato adeguatamente. Le vostre ore extra di impegno devono valere qualcosa di più di una pacca sulla spalla.

E cosa succede se queste condizioni non sono rispettate? Bene, qui entra in gioco il vostro diritto di dire di no. Avete il potere di decidere se accettare o rifiutare quel lavoro extra. Questo, naturalmente, salvo alcune eccezioni. Se non è stato chiarito che si tratta di lavoro straordinario e vi sentite in diritto di rifiutare, fatelo senza remore. È un vostro diritto fondamentale.

Il pagamento per le ore extra

Ma veniamo alla parte più spinosa: il pagamento. Cosa succede se vi viene detto che il lavoro straordinario fa parte del pacchetto e non ricevete un centesimo in più sul vostro stipendio? Bene, qui dobbiamo guardare da vicino alle leggi e ai regolamenti.

Come salvaguardare i tuoi diritti sul lavoro straordinario
Normative sul lavoro: la scadenza per rivendicare i diritti straordinari (Giustiziagiusta.info)

Il vostro diritto al pagamento per le ore extra è una questione seria e deve essere rispettato. Se questo non avviene, avete il diritto di fare una richiesta di pagamento. Tuttavia, c’è un limite di tempo entro cui potete farlo. Ma occhio, questo limite non inizia quando mettete fine al vostro turno di lavoro extra, bensì alla fine del vostro rapporto di lavoro.

Può sembrare un po’ complicato, ma non preoccupatevi, perché anche dopo anni dalla fine del vostro rapporto di lavoro, potete ancora far valere i vostri diritti. Può bastare una testimonianza di un collega per sostenere la vostra richiesta. Quindi, non demordete se vi sembra difficile dimostrare i vostri straordinari. La legge è dalla vostra parte.

Impostazioni privacy