Assegno di Inclusione schizza a 1200 euro al mese se presenti queste domande

Per i percettori dell’Assegno di Inclusione esiste un modo per raggiungere 1200 euro mensili: la domanda da inviare.

Come ormai noto, l’abolizione del Reddito di Cittadinanza ha messo i percettori davanti una realtà scomoda, ossia come affrontare il 2024. A questo punto, cittadini e famiglie sono stati messi di fronte a due strade.

Fino a 1200 euro di sostegni per i percettori dell'assegno di inclusione
Fino a 1200 euro di sostegni per i percettori dell’Assegno di Inclusione (Giustiziagiusta.info)

Da un lato chi ha intrapreso il percorso del Supporto Formazione e Lavoro, conosciuto pure con l’acronimo di SFL; dall’altra, chi sta usufruendo dell’Assegno di Inclusione. Purtroppo però, c’è da fare una precisazione in merito a tali sostegni che potrebbero comprendere importi ridotti rispetto ad anni prima. Nonostante ciò, c’è un’altra faccia della medaglia da considerare. Per alcune famiglie, esiste la possibilità di ottenere più soldi rispetto al passato.

Ad esempio, una famiglia senza reddito composta da madre, padre e un figlio piccolo potrebbe essere idonea a ricevere fino a 1.200 euro al mese. Questo importo può rappresentare un significativo sostegno finanziario per coloro che si trovano in situazioni di disagio economico.

Come ottenere 1200 euro se si percepisce l’Assegno di Inclusione: due sostegni in uno

Ottenere un totale di 1.200 euro al mese attraverso vari sussidi e supporti economici è un obiettivo raggiungibile per alcune famiglie, ma richiede una comprensione chiara delle diverse opzioni disponibili e dei requisiti necessari.

1200 euro se si percepisce l’Assegno di Inclusione
Supporto fino a 1200 euro se si percepisce l’Assegno di Inclusione (Giustiziagiusta.info)

Pare ormai ovvio che con l’introduzione dell’Assegno di Inclusione e del Supporto Formazione e Lavoro, le dinamiche dei sussidi economici sono cambiate. Ad esempio, una famiglia composta da padre, madre e un figlio minorenne potrebbe ricevere l’ADI solo per il figlio, cifra che ammonta a 500 euro al mese.

Tuttavia, i genitori potrebbero essere idonei per il Supporto Formazione e Lavoro, che offre 350 euro al mese per ciascun genitore. Questo porta il totale a 700 euro al mese per entrambi i genitori. Ma non è tutto. Se uno dei genitori ha carichi di cura aggiuntivi per il figlio, come nel caso in cui il bambino ha meno di 3 anni, potrebbe essere considerato beneficiario dell’ADI, aumentando l’importo complessivo.

In buona sostanza, combinando l’ADI per il figlio e il SFL per entrambi i genitori, una famiglia potrebbe teoricamente ricevere un totale di 1.200 euro al mese. Tuttavia, è importante sottolineare che queste opportunità dipendono dai requisiti specifici di ciascun sostegno e dalla situazione individuale della famiglia che andrà valutata caso per caso. Nonostante la precisazione, è bene approfittare di tale sostegno per il bene collettivo del nucleo familiare.

Impostazioni privacy