Alvaro Vitali nella totale disperazione: l’attore confessa quanto prende di pensione | Una cifra vergognosa

Alvaro Vitali nella più totale disperazione, ha rivelato quanto prende di pensione: ecco i dettagli e le curiosità

Uno degli attori che ha segnato l’epoca dell’avanspettacolo e del cabaret è proprio lui, il grande Alvaro Vitali. Nel corso della sua brillante carriera, ha collaborato con i più importanti registi e attori italiani come Lino Banfi in moltissime commedie sexy all’italiana. Pian piano, però, è sparito dalla scene dello spettacolo italiano e ha fatto una rivelazione sconcertante: ecco cosa ha detto.

alvaro vitali dolore
alvaro vitali dolore improvviso, ecco perché- credit Instagram @alvaro vitali- giustiziaigiusta.info

Nel 1969 a svoltare la carriera di Alvaro Vitali il grande regista Federico Fellini che sin da subito ha creduto nel suo grandissimo talento e lo ha voluto nel film Fellini Satyricon, al quale susseguono altri come I clowns , Roma  – nel quale interpretava un ballerino di tip tap –, Polvere di stelle e in Amarcord. 

Negli anni, Alvaro conquista una posizione notevole in un genere sviluppatesi soprattutto negli anni Settanta, Ottanta, ossia la commedia sexy all’italiana, Infatti, ricordiamo Alvaro in moltissimi film insieme a Lino Banfi tra cui La poliziotta.

Il ruolo che gli ha regalato sicuramente molta notorietà e visibilità è stato proprio quello di Pierino. Possiamo citare alcuni dei suoi film più conosciuti con questo ruolo: Pierino, in Pierino contro tutti, Pierino colpisce ancora e Pierino medico della Saub. Questo è un personaggio criptico in quanto se si analizza non si riesce ad immaginare Pierino senza Alvaro Vitali e Alvaro Vitali senza Pierino.

Alvaro Vitali, un dramma senza fine: ecco cosa gli è successo

Un attore del genere che ha segnato un’epoca con il suo famosissimo personaggio di Pierino, che sullo stesso filone, darà vita a moltissimi altri come Gian Burrasca, Giggi il bullo e Paulo Roberto Cotechiño centravanti di sfondamento, ha attraversato momenti non  molto gioiosi: ecco il motivo.

alvaro vitali dramma
alvaro vitali dramma improvviso- credit Instagram @alvaro_vitali- giustiziagiusta.info

Il telefono dell’attore ha smesso di squillare da un po’ di anni ormai e all’età di 72 anni, Alvaro si ritrova in una situazione economica abbastanza complicata e difficile.

Intervistato da La Repubblica, Alvaro ha confessato di trovarsi a vivere con soli 1200 euro al mese con qualche serata.

Circa questo tema, ha dichiarato: “Arrotondo facendo spettacoli, nei teatri, soprattutto al Sud. A Roma poco, non c’è il culto della serata. Le case di produzione mi pagavano a giornata, ma su trenta me ne segnavano dieci al massimo. Così per anni. Non c’era internet, non c’erano i controlli di adesso, ed io mi sono fidato”.

Nonostante il successo raggiunto insieme a Lino Banfi ha fatto una confessione davvero terribile su di lui: “Non mi ha più cercato. E ne provo dolore. Abbiamo recitato insieme in non so quanti film”.

Impostazioni privacy