I supporti tengono e le azioni STMicroelectronics potrebbero accelerare al rialzo

I primi dati semestrali in arrivo dal settore tech sono stati molto superiori alle attese. Di ciò potrebbe approfittarne STMicroelectronics che al momento sta attraversando una fase di forte incertezza.

I risultati trimestrale che arrivano dal settore tech sono ben superiori alle attese

Analog Devices (ADI) ha riportato risultati superiori alle attese per il secondo trimestre del 2024, con ricavi di 2.16 miliardi di dollari e un EBIT di 842 milioni di dollari, rispetto alle previsioni di 2.11 miliardi di dollari e 779 milioni di dollari rispettivamente. Tuttavia, i ricavi sono diminuiti del 34% su base annua. Nel dettaglio, il settore industriale, che rappresenta il 47% del totale, è calato del 44%, l’auto del 30% è diminuito del 10%, la comunicazione dell’11% ha registrato un calo del 45% e il consumo dell’11% è sceso del 9%. Per il terzo trimestre del 2024, ADI prevede ricavi di 2.27 miliardi di dollari e un EBIT di 908 milioni di dollari, superando le attese di 2.16 miliardi di dollari e 825 milioni di dollari. Il management è ottimista per un recupero ciclico nella seconda metà dell’anno, grazie a una riduzione delle scorte e a ordini in miglioramento.

NVIDIA ha riportato risultati ben al di sopra della guidance per il primo trimestre del 2025, con ricavi di 26.04 miliardi di dollari, un aumento del 262% su base annua, superando il consenso di 24.59 miliardi di dollari. Questo incremento è stato trainato da una crescita superiore alle attese nel segmento Datacentre, che ha registrato ricavi di 22.56 miliardi di dollari rispetto al consenso di 21.32 miliardi di dollari. I segmenti Gaming, Visualization e automotive hanno registrato ricavi in linea con le previsioni, rispettivamente a 2.65 miliardi di dollari, 0.4 miliardi di dollari e 0.3 miliardi di dollari. La guidance per il secondo trimestre del 2025 è superiore al consenso FactSet, con ricavi previsti a circa 28 miliardi di dollari, un aumento del 107% su base annua rispetto al consenso di 26.6 miliardi di dollari.

I supporti tengono e le azioni STMicroelectronics potrebbero accelerare al rialzo: le indicazioni dell’analisi grafica

La reazione delle quotazioni della società italo-francese non sono state particolarmente brillanti, ma la tenuta dei supporto potrebbe favorire una ripresa del rialzo. In particolare, la settimana che sta per chiudersi potrebbe essere la terza consecutiva al rialzo, un pattern che non si registrava dal dicembre 2023.

Una conferma dell’inversione rialzista potrebbe arrivare da una chiusura settimanale superiore a 41,304 €. Qualora, invece, dovesse cedere il supporto in area 36,1 €, le quotazioni potrebbero accelerare al ribasso secondo lo scenario mostrato in figura.

Tutti gli indicatori sono impostati al rialzo sul titolo STMicroelectronics
Tutti gli indicatori sono impostati al rialzo sul titolo STMicroelectronics

Lettura consigliata 

Il risparmio postale è una forma semplice di investire i propri soldi con la garanzia dello Stato: ecco come funziona

Impostazioni privacy