Nuovo bonus fino a 1500 euro riservato alle utenze domestiche: domande al via il 15 febbraio

È stata rinnovata un’importante agevolazione, che consente ai privati di ricevere 1.500 euro e ai condomini 8 mila euro. A chi spetta?

Sono stati stanziati nuovi fondi per il rinnovo del Bonus per le colonnine destinate alla ricarica dei veicoli elettrici. La misura è contenuta nel Decreto direttoriale del Ministero delle Imprese e del Made in Italy del 7 febbraio 2024.

bonus ricarica veicoli elettrici
A chi spetta il Bonus ricarica per veicoli elettrici? (giustiziagiusta.info)

Nel dettaglio, l’agevolazione è rivolta agli utenti domestici è ammonta all’80% delle spese ammissibili, entro la soglia massima di 1.500 euro, se a richiederlo sono le persone fisiche, e di 8 mila euro, se a richiederlo sono i condomini. Ovviamente, ai fini dell’erogazione, si valuteranno le risorse disponibili.

Non si tratta di un beneficio nuovo, perché è già stato precedentemente richiesto con due bandi, pubblicati a poca distanza temporale l’uno dall’altro. Il 2 novembre 2023 è scaduto il termine per le installazioni compiute dal 4 ottobre 2022 al 31 dicembre 2022. Il 23 novembre 2023, invece, si è chiuso lo sportello relativo alle installazioni effettuate dal 1° gennaio 2023 al 23 novembre 2023.

Per il numero di richieste pervenute, tuttavia, non sono stati consumati tutti i fondi a disposizione e, dunque, il Ministero ha deciso di riaprire lo sportello online, per la presentazione di nuove domande. Fino a quando si potrà richiedere l’agevolazione?

Bonus colonnine veicoli elettrici: quando presentare la domanda?

Per il Bonus colonnine per veicoli elettrici 2024, sono ancora disponibili le risorse finanziarie stanziate nei due anni precedenti. Sia nel 2022 sia nel 2023, sono stati destinati all’agevolazione 40 milioni di euro all’anno, per un totale di 80 milioni.

bonus colonnine auto elettriche
Termine per richiedere il Bonus colonnine auto elettriche (giustiziagiusta.info)

Contrariamente a quanto si pensasse, i fondi messi a disposizione degli utenti domestici non si sono esauriti e verrà data la possibilità ad altre persone fisiche o condomini di accedervi.

A partire dal 15 febbraio, potranno essere presentate le richieste per le installazioni effettuate dal 1° gennaio 2023 al 31 dicembre 2023. Potranno usufruire del sussidio le persone fisiche o i condomini che non hanno avuto l’opportunità di inoltrare la domanda (corredata della specifica documentazione) entro l’ultima scadenza fissata.

Per tali beneficiari, lo sportello rimarrà aperto dalle ore 12 del 15 febbraio alle ore 12 del 14 marzo 2024 e verrà gestito da Invitalia. Le richieste inoltrate verranno autorizzate all’istruttoria in base all’ordine cronologico di invio.

Per quanto la riapertura dello sportello per il Bonus colonnine veicoli elettrici possa comportare numerosi vantaggi, è bene considerare che, per le imprese del settore, gli incentivi sono concessi al termine dell’esecuzione dei lavori e, dunque, non aiutano direttamente la crescita del mercato, perché non supportano la diffusione di nuove colonnine.

Per il 2024, però, tali agevolazioni economiche potrebbero essere erogate secondo modalità differenti.

Impostazioni privacy