Bonus libri e valore ISEE cambia in base alla Regione, molti non lo ricevono

La richiesta del sostegno non è uguale per tutti. Ecco come cambia il Bonus libri in base alla Regione e al valore Isee.

Anche quest’anno saranno molti a ricevere il tanto amato Bonus libri. Tuttavia, solo 14 studenti su 100 in Italia possono usufruire di questa comoda agevolazione. Esistono infatti una serie di requisiti e limiti di accesso che rendono piuttosto complicato l’aggiudicarsi questa misura.

Bonus libri e valore ISEE cambia in base alla Regione
Ecco come cambia il bonus libri per ogni regione (Giustiziagiusta.info)

Sono infatti molto pochi gli studenti che hanno ricevuto il Bonus Libri scolastici, a fronte di una spesa media per il materiale didattico che sia aggira tra i 500 e i 680 euro. Ma vediamo come cambia il Bonus in base alla Regione e al valore Isee.

Come cambia il Bonus Libri

Secondo l’articolo 27 della legge 23 dicembre del 1998, n.448, è previsto un contributo regionale finanziato da risorse dello Stato che punti alla copertura delle spese per l’acquisto dei libri di testo. Il Bonus libri è rivolto agli studenti meno abbienti sia delle scuole dell’obbligo che secondarie di secondo grado.

Le Regioni hanno quindi ricevuto una somma di 133 milioni di euro in riferimento all’Anno scolastico 2023/2024. Sono infatti le Regioni a stabilire i requisiti per l’accesso al bonus, così come la data di scadenza per la presentazione delle domande. I Comuni penseranno poi ad erogare il bonus.

Bonus libri e valore ISEE cambia in base alla Regione
Ogni Regione ha un tetto Isee diverso (Giustiziagiusta.info)

Tuttavia, le fasce Isee da rispettare non sono tutte uguali, e cambiano in base alle Regioni. Ad esempio, la Basilicata e la Sardegna hanno fissato una soglia Isee più alta, portandola a 20 mila euro. In questo modo la platea dei beneficiari è stata allargata. Discorso diverso per Abruzzo, Umbria e Lazio.

Qui il tetto Isee è stato fissato a 15.493,71 euro. Mentre è poco più alto in Toscana, Lombardia Piemonte, Emilia-Romagna, Molise E Veneto, il cui tetto Isee è di 15.748,78. Le ultime tre regioni (ER, Molise e Veneto) offrono però un contributo maggiore per chi ha un Isee inferiore a 10.632,94 euro.

A seguire troviamo il Friuli Venezia Giulia, dove è stato fissata una soglia Isee di 14.000 euro per poter accedere al Bonus libri. La Regione Puglia ha previsto lo stesso tetto, ma le famiglie con 3 o più figli possono arrivare con un Isee a 14mila euro.

L’Isee richiesto in Campania è più basso (13.300 euro), ma il contributo previsto è maggiore per coloro che hanno un valore Isee inferiore a 10.633 euro. In Sicilia L’Isee richiesto è fino a 10.632,94 euro, mentre in Calabria è di 15.748,78 euro. La Regione Liguria prevede invece un rimborso tra il 50 e il 60% della spesa per Isee fino a 50mila euro.

Impostazioni privacy