Assegno di 780 euro al mese per chi ha questi requisiti, controlla e richiedilo subito

Possibilità di ricevere un assegno di 780 € mensili per chi vive da solo in Italia: ecco quali sono i requisiti necessari per la domanda.

I bonus statali rappresentano un’importante aiuto che il governo ha stanziato al fine di aiutare i cittadini, ma anche le imprese in difficoltà. Si tratta di particolari aiuti che possono pervenire sotto forma di sconto, voucher, assegno o agevolazione sui servizi assistenziali.

Nuovo assegno mensile di 780 €
Bonus (Giustiziagiusta.info)

Proprio attraverso i bonus, lo Stato si impegna a fare in modo che ci sia equità all’interno della società. L’obiettivo, infatti, è fare in modo che tutti possano accedere ai servizi di prima necessità. Come accennato precedentemente l’aiuto può arrivare sia sotto forma di assegno che di voucher.

Italia, nuovo assegno di inclusione del valore di 780 €

Come accennato precedentemente, in Italia sono sempre più attivi bonus assistenziali dedicati a famiglie o singoli in difficoltà economica. Nonostante attualmente non esista ancora una misura specifica (vedi in Irlanda in Living Alone) sono state varate tre misure misure di sostegno. 

Nuovo assegno di inclusione
Bonus di 780 euro mensili (Giustiziagiusta.info)

Di seguito tutte le informazioni necessarie circa le nuove misure di sostegno destinate a coloro che vivono da soli:

  • Nuovo assegno di inclusione, destinato a persone in condizioni di fragilità: per poter accedere e beneficiare a questo bonus è necessario vivere da soli dal almeno 5 anni (due dei quali dovranno essere consecutivi). Si richiede un’età minima di 60 anni, disabilità o condizione di svantaggio, inserimento in un programma di cura certificato dalla pubblica amministrazione. L’Isee non dovrà essere superiore ai 9360 € e il reddito annuo non superiore ai 6000 €. Inoltre, per poter fare domanda è necessario che il patrimonio mobiliare sia inferiore ai 6000 €, mentre il patrimonio immobiliare inferiore a 30.000 €. L’importo dell’assegno potrà variare dai 500 € mensili, fino ai 630 € per gli over 67 e 780 € che comprendono anche un rimborso per quanto riguarda il canone di locazione.
  • Supporto per la formazione e il lavoro, si tratta di un particolare bonus destinato ai disoccupati in età lavorativa. Il sostegno prevede, inoltre, anche un affiancamento necessario all’inserimento nel mondo lavorativo. Previsto un importo mensile di 350 € per un massimo di 12 mesi. Per quanto riguarda i requisiti di accesso, si prevede un ISEE di massimo 6000 €.
  • Assegno sociale, importante prestazione rivolta a tutti coloro i quali hanno compiuto 67 anni di età ed in possesso di un reddito annuo pari a 6947,33 €. Verrà erogato un assegno mensile di 534,41 € per 13 mensilità. Potrà subire variazioni solo al raggiungimento dei settant’anni di età per un massimo di 735,05 €.

Si rammenda, in ultimo, che l’assegno sociale può essere cumulabile con l’assegno di inclusione purché la somma totale non superi i 780 € mensili.

Impostazioni privacy