Assegno Unico aumenta di ben 600 euro: novità choc per i genitori

L’Assegno Unico aumenta di ben 600 euro. È in arrivo una novità choc per i genitori, ecco di cosa si tratta e cosa fare per usufruirne.

L’Assegno Unico è uno dei bonus che più sta facendo discutere nelle ultime settimane. Lanciato ufficialmente a partire dal 1° gennaio 2024, è stato voluto fortemente dal Governo Meloni in sostituzione dell’altrettanto chiacchierato Reddito di Cittadinanza.

Ecco come fare per ottenere 600 euro in più con l'assegno unico
Assegno unico, in arrivo un aumento di 600 euro (Giustiziagiusta.info)

Con la possibilità per tutti i nuclei familiari rientranti in una determinata fascia di reddito ISEE di poter godere di vantaggi importanti dal punto di vista economico. E non è finita qui, perché pare ci siano novità sostanziali che arriveranno già nelle prossime settimane e andranno incontro a numerose famiglie particolarmente in difficoltà.

Stando a quanto emerso, potrebbe arrivare un aumento di ben 600 euro. Ecco di che cosa si tratta e chi potrà beneficiarne, potremmo essere di fronte ad uno dei vantaggi più importanti degli ultimi anni e che si prepara ad essere da subito a disposizione di tutti.

Assegno Unico, arriva l’aumento di 600 euro: ecco a chi spetta

A partire dall’8 marzo, per l’Assegno Unico ci sono importanti novità che portano ad un aumento pari a 600 euro. Vi consigliamo di informarvi subito, perché potreste avere la possibilità di godere di un aiuto ancor maggiore dal punto di vista economico che vi verrà fornito direttamente dal Governo.

Come ottenere un aumento di 600 euro per l'Assegno Unico
600 euro di voucher per le neomamme di un secondogenito (Giustiziagiusta.info)

Stiamo parlando di un bonus mamme pensato per i residenti nella regione Campania. Con il voucher che verrà messo a disposizione per tutte le madri e per ogni bambino dal secondogenito in poi nato a partire dal 1° gennaio 2024.

Per poter richiedere ed attivare il voucher, basta accedere al portale del cittadino con SPID, CIE o CNS e poi accedere alla sezione “voucher nuovi nati secondogeniti”. Dopo aver letto e accettato l’informativa privacy, si potrà procedere con la domanda.

Questo bonus ha un valore di un anno dalla data di attivazione, ed è spendibile per poter acquistare prodotti per l’infanzia. Come per esempio latte in polvere, pannolini, biberon, succhiotti, alimenti, indumenti, accessori e molto altro. Ci sono alcuni operatori economici che sono convenzionati con la Regione Campania.

L’elenco completo può essere consultato facilmente sui siti istituzionali regionali e verrà aggiornato ogni volta che ci saranno ulteriori adesioni. È un vantaggio enorme che si aggiunge all’Assegno Unico, vi consigliamo di approfittarne quanto prima se vi è nato da poco un secondogenito. Avrete 600 euro in più a vostra disposizione.

Impostazioni privacy