Quanto abbiamo speso di bolletta elettrica nel 2023? A parità di consumi, siamo tra i peggiori in Europa ed ecco dove trasferirci per pagare meno

Un’indagine del sito Facile.it ha rivelato quanto abbiamo speso, noi italiani, in bolletta elettrica. Un costo decisamente alto, troppo, anche per via delle tariffe dell’energia elettrica, tra le più care in Europa. Ecco allora, quanto si spende, in media e come fare per abbassare la spesa.

Si potrebbe esclamare “luce mia, quanto mi costi”. Un vero salasso per gli italiani, in media e, soprattutto, per tante famiglie che hanno entrate minori rispetto ad altre. Che ti fa anche arrabbiare, considerando quanto spendono, in Europa, altre persone, a parità di utilizzo.

Perché va bene fare di tutto per risparmiare, ma poi si è indifesi di fronte a certe salassate che colpiscono gli italiani. Da questo punto di vista, è molto interessante l’analisi appena divulgata dal sito Facile.it. Che fa i conti in tasca, ai cittadini europei, sulle bollette elettriche del 2023. Ebbene, quanto abbiamo speso di bolletta elettrica nel 2023, come italiani? La bellezza di oltre 960 euro di media. Tanto? Poco? Potremmo dire tantissimo se andiamo a fare un paragone con gli altri Stati europei.

Ecco quanto paghiamo in più, a parità di utilizzo, rispetto al resto d’Europa. Incredibile!

Il sito ha preso in esame, come confronto, il consumo tipo di una famiglia italiana, ovvero 2.700 kWh. Poi, Facile.it ha preso in considerazione le tariffe dell’energia elettrica rilevate da Eurostat, nei vari Paesi dell’UE. Ed è andata a vedere, per i 2.700 kWh, quanto avrebbero speso in ogni Stato.

Ebbene, a parità di consumo di energia elettrica, noi italiani abbiamo pagato il 23% in più della media europea. Che è di 781 euro. Roba da picchiare i pugni contro il muro dalla rabbia. Anche perché, se si applicassero, da noi, le tariffe medie europee, ogni famiglia risparmierebbe oltre 180 euro all’anno.

Quanto abbiamo speso di bolletta elettrica nel 2023? Il 23% in più della media europea. Pazzesco!

Nel solo secondo semestre 2023, secondo Facile.it, tra i 27 Stati UE, siamo stati i sesti più cari, come tariffe. Abbiamo pagato, infatti, 0,3347 €/kWh (incluse tasse ed oneri), nonostante la riduzione del primo semestre.  Se si guarda a tutto il 2023, siamo i quinti peggiori in Europa. Chi paga di più, a parità di consumi, sono Germania e Belgio (1.100 euro), Danimarca e Cipro.

Che rabbia sapere che in Francia, per i 2.700 kWh si pagano meno di 660 euro. In Grecia? Solo 627 euro e in Spagna e in Svezia, invece, 645 euro. Bene in Portogallo, con meno di 590 euro. Nessuno batte, però, l’Ungheria, con appena 310 euro. Quindi, se si vuole risparmiare sulla bolletta elettrica, si potrebbe pensare di trasferirsi in uno di questi Stati.

Impostazioni privacy