Vacanze senza il cane? Niente panico, ecco le soluzioni per un’estate serena per tutti

Non possiamo portare il cane in vacanza con noi? Niente paura, vi riveliamo le tante soluzioni per un’estate serena per voi e il vostro amico a quattro zampe.

L’estate è alle porte e con lei la tanto desiderata vacanza. Ma per molti proprietari di cani si presenta un dilemma: con chi lasciare il proprio fedele amico durante le ferie? Purtroppo, ogni anno, migliaia di animali vengono abbandonati proprio in questo periodo. I cani in estate sono vittime di proprietari senza scrupoli che non si assumono la responsabilità di trovare soluzioni alternative.

Abbandonare un cane è un gesto vile e incivile che non ha giustificazioni. Esistono diverse soluzioni per trascorrere un’estate serena insieme al proprio cane, anche se non può accompagnarci in vacanza. In questo articolo, vi illustreremo alcune delle alternative più comuni e valide. Queste soluzioni garantiranno un periodo di relax senza sensi di colpa e per il benessere del vostro amato Fido.

Vacanze senza il cane? Amici e parenti, oppure un dog sitter potrebbe aiutarci

La soluzione più semplice e spesso la più economica è quella di affidare il proprio cane a parenti o amici fidati. Se avete qualcuno che conosce bene il vostro cane e che ha già avuto modo di prendersene cura in passato, questa può essere l’opzione ideale. Assicuratevi però di concordare in anticipo tutte le condizioni, come le modalità di alimentazione, di passeggio e di eventuali cure veterinarie.

Se non avete amici o parenti disponibili, potete optare per un dog sitter professionista. Esistono diverse piattaforme online e agenzie che mettono in contatto proprietari di cani con sitter qualificati e referenziati. In questo caso, è importante valutare con attenzione l’esperienza e l’affidabilità del dog sitter, richiedendo referenze e incontrandolo di persona prima di lasciare il vostro cane.

Altre due alternative a cui raramente si pensa

Le pensioni per cani sono strutture appositamente attrezzate per ospitare i nostri amici a quattro zampe durante le nostre assenze. Offrono diverse tipologie di sistemazione, Scegliendo una pensione seria e professionale, il vostro cane sarà in buone mani e trascorrerà un soggiorno piacevole. Oltre a farsi un sacco di nuovi amici.

Un’alternativa alle pensioni tradizionali sono i pet hotel, strutture che offrono servizi più ampi e personalizzati, come attività di gioco, passeggiate individuali e persino toelettatura. Se il vostro cane ha bisogno di particolari attenzioni o se desiderate che si diverta durante la vostra assenza, un pet hotel potrebbe essere la soluzione ideale.

Siamo sicuri di non potere portare il nostro amico in vacanza con noi?

Se, invece, non volessimo andare in vacanze senza il cane? Sempre più strutture ricettive, come agriturismi, campeggi e bed and breakfast, aprono le porte ai cani. Se scegliete una destinazione pet friendly, potrete portare il vostro cane con voi in vacanza e godervi insieme momenti indimenticabili.

Indipendentemente dalla soluzione che sceglierete, è importante pianificare con largo anticipo e non aspettare l’ultimo minuto. Contattate amici, parenti, dog sitter o pensioni per cani in tempo utile, in modo da assicurarvi un posto disponibile e poter partire tranquilli. Con un po’ di organizzazione e di premura, è possibile trascorrere un’estate serena e felice insieme al proprio cane, anche se non può accompagnarci. Abbandonare un animale non è mai la soluzione.

Approfondimento
Un fine settimana tra mistico e mistero alla scoperta di un santuario che lascia a bocca aperta chi lo visita.

Impostazioni privacy