Quanto rendono oggi le offerte Supersmart sul libretto postale dopo il debutto del buono Premium 3,50%?

Tra le soluzioni di investimento di breve durata sul reddito fisso vi rientrano di sicuro le offerte Supersmart sull’omonimo libretto di risparmio. Si tratta di speciali accantonamenti della liquidità per un breve periodo di tempo al termine del quale l’emittente paga un interesse maggiore rispetto a quello ordinario (0,001%).

Tuttavia, a seconda del trend dei mercati finanziari, del prodotto considerato e delle strategie commerciali perseguite, l’emittente ne plasma forma e sostanza nel corso del tempo.

Dal 23 maggio, per esempio, è disponibile in sottoscrizione il buono Premium, che a grandi linee ha preso il posto della vecchia Supersmart Premium. Il buono paga il 3,50% annuo lordo a scadenza ed è riservato a chi apporta nuova liquidità. Ancora, la data di fine collocamento è l’11 luglio, salvo diversa previsione di CDP. Premesso ciò, quanto rendono oggi le offerte Supersmart sul libretto postale dopo il debutto del buono Premium 3,50%?

Le caratteristiche salienti delle offerte Supersmart oggi disponibili

Com’è noto i libretti postali, con le annesse offerte Supersmart, più i buoni fruttiferi fanno parte del c.d. risparmio postale. Si tratta di prodotti di gestione del risparmio e/o di investimento (a seconda dei casi) garantiti dallo Stato Italiano e disponibili in esclusiva presso gli uffici di Poste Italiane.

Nello specifico delle promo Supersmart, l’emittente richiede l’apertura di un vincolo sul libretto, il rispetto delle eventuali condizioni di sottoscrizione e l’attesa del termine naturale dell’offerta. Il lordo maturato a scadenza è tassato in base alla ritenuta fiscale del 26%. Ancora, le somme accantonate sono assoggettate al regime di imposta di bollo proporzionale (0,2% annuo) nei modi, forme e tempi di Legge.

Queste promo si attivano sia presso l’ufficio postale che in remoto, da web e da app, se in possesso di libretto Smart e si è abilitati alla relativa operatività online. CDP ammette la chiusura anticipata dell’intero importo del singolo accantonamento sottoposto a vincolo. Su tali somme maturano gli interessi al tasso base pro tempore vigente, a partire dalla data di attivazione del vincolo chiuso anzitempo.

Quanto rendono oggi le offerte Supersmart sul libretto postale dopo il debutto del buono Premium 3,50%?

Premesso ciò, vediamo quali sono oggi le opzioni che CDP rende oggi disponibili in sottoscrizione per i titolari di libretto di risparmio postale Smart. Si tratta di:

  • Offerta Supersmart 360 giorni, sempre disponibile e senza alcuna condizione particolare da rispettare per poterne usufruire (tranne l’attesa del termine naturale). Dopo 1 anno, meglio: dopo 360 giorni, il deposito rende il 2,50% annuo lordo, mentre il taglio minimo di sottoscrizione è di 1.000 €;
  • Offerta Supersmart 364 giorni, con tasso del 3,50% annuo lordo a scadenza al termine dei 364 giorni. La promo, tuttavia, è dedicata a coloro che abbiano ricevuto almeno un accredito di una pensione erogata dall’INPS o che abbiano presentato una richiesta di accredito presso Poste su libretto Smart. Anche in questo caso il taglio minimo di sottoscrizione è pari a 1.000 €.
Impostazioni privacy