Le azioni Mondadori dopo un ottimo 2023 hanno alzato il rendimento del dividendo, dove sono dirette adesso?

Il 2023 è stato un ottimo anno per le azioni Mondadori che hanno anche aumentato il dividendo di circa il 10%. Gli scenari più probabili per il titolo di Segrate.

I numeri del 2023 di Mondadori che aumenta del 10% il dividendo rispetto all’anno precedente

Mondadori ha chiuso il 2023 con un risultato netto di gruppo in crescita del 20% a 62,4 milioni di euro, triplicando il valore dell’esercizio 2019. I ricavi netti sono aumentati dello 0,2% rispetto al 2022, raggiungendo i 904,7 milioni, mentre l’Ebitda Adjusted è salito del 11,5% a 152,1 milioni.

Per il 2024, si prevede una crescita dei ricavi a cifre basse, grazie al consolidamento di Star Shop. L’outlook per l’anno in corso prevede una crescita ‘mid single-digit’ dell’Ebitda adjusted, mantenendo una marginalità stabile intorno al 17%, grazie a politiche di pricing mirate e alla riduzione dei costi di carta e stampa.

Il dividendo proposto è di 0,12 € per azione ordinaria, in aumento del 9% rispetto al 2023 e che a momento offre un rendimento di oltre il 5%. Per il 2026, si prevedono ricavi consolidati di circa 1 miliardo di euro e un margine proporzionalmente in crescita, confermando una redditività intorno al 17%. Si prevede inoltre una significativa capacità di generazione di cassa nel triennio 2024-2026, con un Cash Flow ordinario annuo non inferiore ai 70 milioni di euro, destinato a massimizzare la creazione di valore e a incrementare la politica di remunerazione degli azionisti con un ulteriore aumento della dividend policy.

Le raccomandazioni degli analisti

I cinque analisti che coprono il titolo hanno un’ottima considerazione delle azioni Mondadori. Considerando le raccomandazioni degli ultimi tre mesi il rating medio è pari a Compra adesso con un prezzo obiettivo medio a un anno che esprime una sottovalutazione di circa il 40%.

Le azioni Mondadori dopo un ottimo 2023 hanno alzato il rendimento del dividendo, dove sono dirette secondo l’analisi grafica?

Le quotazioni di Mondadori si trovano sul livelli che rappresentano i massimi dal 2011 in poi. In particolare, il livello da monitorare con attenzione passa per area 2,362 €, visto che già in tempi recenti aveva frenato l’ascesa delle quotazioni. Qualora questa resistenza dovesse cedere le azioni Mondadori potrebbero continuare a crescere secondo lo scenario mostrato in figura.

Un segnale ribassista, invece, potrebbe arrivare da una chiusura settimanale inferiore a 2,258 €.

Tutti gli indicatori sono impostati al rialzo sul titolo Mondadori
Tutti gli indicatori sono impostati al rialzo sul titolo Mondadori

Lettura consigliata 

Azioni dal dividendo che rende oltre l’8%, ma giungono brutte notizie

Impostazioni privacy