Se la tua auto è tra queste allora devi tenerla d’occhio con molta attenzione

Crescono i furti di auto in Italia secondo uno studio appena pubblicato. Tra le regioni in cui si rubano più auto si colloca la Lombardia e stupisce sapere quali modelli di auto sono i preferiti dai ladri.

Un recente studio di LoJack, Dossier sui Furti di veicoli 2024, ha analizzato i dati forniti dal Ministero dell’Interno sul 2023. Secondo il dossier l’Italia ha assistito a un aumento dei furti di veicoli nel 2023. I dati mostrano che dal 2013 ad oggi, sono stati rubati oltre 1 milione e 550mila veicoli nel Paese. A livello europeo, l’Italia si posiziona al secondo posto per il maggior numero di furti di veicoli, superata solo dalla Francia. Tuttavia, a differenza dell’Italia, i furti di veicoli in Francia sono in calo. In tutti gli altri paesi dell’UE, i furti di veicoli sono significativamente inferiori, con meno di 40.000 veicoli rubati all’anno.

Se la tua auto è tra queste allora devi preoccuparti

Secondo i dati del Ministero dell’interno, la Lombardia è tra le Regioni preferite di chi effettua i furti d’auto, con i SUV al top della lista dei bersagli preferiti dai malintenzionati. Il 2023 ha segnato un incremento preoccupante dei furti d’auto in questa Regione, con un salto del 15% rispetto all’anno precedente. Questo dato si inserisce in un contesto nazionale già in crescita del 7%.

Ma quali sono le auto preferite dai ladri? I SUV, in particolare, sono diventati i favoriti dai ladri, con una lista di modelli specifici che emergono come i più rubati. La Fiat 500X si conferma il modello più desiderato dai ladri, con il 10% del totale dei SUV rubati. Ma sono nel mirino dei ladri anche Jeep Renegade, la Peugeot 3008, la Jeep Compass e la Renault Captur. Tra gli altri modelli Fiat Panda, Fiat 500, Fiat Punto, Lancia Ypsilon (4.472) e l’Alfa Romeo Giulietta sono i preferiti dai malviventi.

Che fine fanno le auto?

I ladri di oggi non sono più i malviventi d’occasione di un tempo. I ladri moderni sono criminali altamente tecnologici, capaci di utilizzare dispositivi avanzati per disattivare i sistemi di sicurezza e localizzare i veicoli più pregiati. I numeri sopra indicati non solo riflettono la crescente audacia dei ladri ma anche la complessità del mercato nero. Sempre più spesso le auto si smontano e i pezzi ricambio o veicoli interi vengono spesso smistati verso l’Est Europa, il Nord Africa e il Medio Oriente.

Il fenomeno dei furti d’auto richiede un’attenzione immediata e misure preventive efficaci. È fondamentale che i proprietari di veicoli siano consapevoli dei rischi e adottino soluzioni tecnologiche avanzate per proteggere i loro beni. Con la giusta combinazione di consapevolezza e tecnologia, possiamo sperare di invertire questa tendenza allarmante.

Impostazioni privacy