Sono questi i 5 errori da non fare a tavola, mai. Non solo è vietato dire “Buon Appetito” e “Cin Cin”, ma anche questo

Per educazione, in tanti dicono “Buon appetito” agli altri commensali, ma è sbagliato. Anzi, il galateo dice proprio che è vietato farlo per una ragione logica. Non è il solo errore che si commette mentre si pranza o cena. Ed ecco quali sono i 5 che non si dovrebbero fare mai.

Viene normale, quando si è seduti a tavola, augurare a tutti i commensali il “Buon Appetito”. Anzi, il non farlo ci sembra una forma di scortesia verso chi è seduto a condividere il pasto con noi. Invece, dicendolo, abbiamo appena commesso uno dei tanti errori che dovremmo evitare mentre si mangia.

È lo stesso Galateo ad insegnarci cosa si può fare e cosa no. Certo, ognuno è libero di comportarsi come meglio crede. Però, magari, eviti di giudicare maleducato chi non risponde al vostro “Buon Appetito”. In realtà, i maleducati, in quel caso, siete stati proprio voi. Perché non si dovrebbe mai pronunciare quella fatidica frase? Colpa degli aristocratici. Che sedevano a tavola per conversare o stringere alleanze. Il cibo era un di più. Non erano mai affamati e, per questo, augurare “buon appetito” a un commensale era come dargli dell’affamato, screditandolo.

Sono questi i 5 errori da non fare a tavola. Come dire “cin cin” quando si brinda

Anche dire “Cin Cin”, quando si brinda, è sbagliato. Sapete l’origine della parola? Veniva usata in Cina, tanto tempo fa, e significava un più semplice “Prego Prego”. Spesso, tra i marinai, valeva come augurio di buona navigazione.

Poi, gli inglesi, hanno importato questo augurio, trasferendolo al brindisi. Però, il galateo dice che, al massimo, si alzino discretamente i calici, con un piccolo cenno. Senza pronunciare nulla.

Ecco cosa non dovremmo mai fare a tavola per non violare il galateo

Finire voracemente il proprio piatto, prima degli altri, non è cosa da farsi. Idem, metterci 10 minuti più degli altri. Insomma, bisogna adeguarsi a chi ci sta intorno. Soprattutto, se si è ospiti. Occorre anche aspettare che la padrona di casa inizi a mangiare. Dunque, sono questi i 5 errori da non fare a tavola e, a proposito di padrona di casa, mai chiederle il sale.

Vorrebbe dire sottolineare che il suo cibo è insipido e non è mai piacevole per chi ha cucinato per noi. Infine, prima di bere, si dovrebbe sempre usare il tovagliolo e pulirsi la bocca. Altrimenti, il rischio è quello di lasciare degli aloni, magari di unto, sul bicchiere che faranno bella mostra per tutta la cena. Non un bel vedere. Insomma, teniamone conto, un po’ come i cibi che non dovremmo mai offrire a un reale inglese, se fosse nostro ospite.

Impostazioni privacy