FacebookTwitterGoogleFeed

 

Parole da non dimenticare

Una storia informata al pensiero liberale non può, neppure nel suo corollario pratico e morale, terminare con la ripulsa e la condanna assoluta dei diversamente senzienti e pensanti. Essa dice soltanto a quelli che pensano con lei: - Lavorate secondo la linea che qui vi è segnata, con tutto voi stessi, ogni giorno, ogni ora, in ogni vostro atto; e lasciate fare alla divina provvidenza, che ne sa più di noi singoli e lavora con noi, dentro di noi e sopra di noi. – Parole come queste, che abbiamo apprese e pronunciate sovente nella nostra educazione e vita cristiana, hanno il loro luogo, come altre della stessa origine, nella <<religione della libertà>>.

Dicembre 1931

Benedetto Croce – “Storia dell’Europa nel Secolo XIX”. Parole finali.

N.B. La Chiesa Cattolica si affrettò a “mettere all’indice dei libri proibiti” quest’opera. Il Governo Fascista non osò vietarne la pubblicazione. Che ebbe subito un enorme successo in Italia ed in Europa.

Video In Evidenza

Il Libro

La rubrica

banner gg lib

Non è solo Saguto

annuncio

      CLICCA SULL'IMMAGINE PER INFO

La Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

social

Giustizia Giusta utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.