FacebookTwitterGoogleFeed

 

La carica degli Emeriti

 di Alessio Di Carlo
Franco Gallo, ex ministro delle Finanze ed esperto di diritto tributario, è stato eletto oggi, all'unanimità,  trentaseiesimo presidente della Corte costituzionale.
Gallo guiderà la Consulta per poco più di sette mesi, allorquando andrà in pensione.
Pochino, si dirà, ma non è un caso, visto che, facendo due conti - e considerato che la Corte è stata istituita nel 1956 - si scopre che  la durata media dell'incarico per ogni presidente è di circa un anno e mezzo, con punte minime di un poco più di un mese (Vincenzo Caianiello, 45 giorni).
Normalmente, gli Emeriti presidenti sono soliti giustificare questa singolare circostanza spiegando che con questo sistema si esalterebbe “la collegialità dell'Organo”, espressione dal significato oscuro, che, però, gratta gratta, fa venire alla luce una realtà un po' diversa, visto che la pensione di cui godono gli Emeriti viene calcolata sull'ultimo emolumento percepito e, dunque, con questo sistema, raggiunge livelli da favola.
Non solo, ma tra  i tanti privilegi di cui gli ex presidenti godono c'è anche quello riservato dal  Comune di Roma della dedica di una strada nel quartiere Aurelio: un riconoscimento davvero singolare per una categoria di Magistrati che dovrebbe rappresentare la guida del massimo organo di legittimità del sistema democratico e che, al contrario, si pone a capo di un sistema che da sempre fa dei privilegi la sua cifra assoluta, quasi a ricordarci che, come sempre,  “il pesce puzza dalla testa”..
Un'altra dimostrazione di quanto sballata sia l'esaltazione demagogica della Costituzione che periodicamente giunge da sinistra e dintorni e di come, al contrario, non esageri Marco Pannella a parlare, come fa da anni, della Corte come della “cupola della mafiosità partitocratica”.

Video In Evidenza

Il Libro

La rubrica

banner gg lib

Non è solo Saguto

annuncio

      CLICCA SULL'IMMAGINE PER INFO

La Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo

social

Giustizia Giusta utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.