Referendum

Il NO prevale di dieci punti sul SI.

Il fatto in sé avrebbe un’importanza relativa, in considerazione della percentuale assai alta dei disinformati e degli incerti.

Ma il vantaggio del NO è in costante aumento. Questo significa che incerti e disinformati tendono a andare a rafforzare il NO.

Non c’è da stare ancora tranquilli. Il Governo ed i suoi burattinai confindustriale italiani e stranieri non esiteranno a barare, a farne di tutti i colori per prevalere e continuare ad ingannare la gente.

FORZA NO!

Mauro Mellini

26.09.2016

Giustizia Giusta utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.